Chi siamo

Associazione Trasgressione.net e Cooperativa Trasgressione.net

OBIETTIVI

  • L’Associazione Trasgressione.net Onlus si occupa delle iniziative culturali del Gruppo della Trasgressione. Scopo principale dell’associazione è costruire e irrigare una rete di idee e di relazioni grazie alla quale i componenti del gruppo, senza particolari distinzioni fra comuni cittadini e detenuti, possano contribuire attivamente ai progetti che ci rappresentano.
  • La Cooperativa sociale Trasgressione.net è il braccio imprenditoriale del Gruppo della Trasgressione. Il suo scopo principale è garantire ai componenti del gruppo (detenuti e non) un clima di progettualità permanente attraverso le attività lavorative e in combinazione con le attività culturali dell’associazione.

Entrambe hanno lo scopo di fortificare il senso di appartenenza e il reciproco riconoscimento fra chi è passato dal carcere e chi no. Il nostro obiettivo ultimo è rendere più difficile che per ciascuno di noi l’altro possa essere solo preda, carnefice, straniero.

ATTIVITÀ

  • Con l’associazione: Convegni; Incontri con le scuole per la prevenzione a bullismo, gioco d’azzardo e tossicodipendenza; Rappresentazioni teatrali (Il mito di Sisifo, La slot Machine, Una serata per bulli, la ninna nanna e le mazzate); Concerti della Trsg.band con le canzoni di Fabrizio De André.
  • Con la cooperativa: la bancarella di Frutta & Cultura, le consegne di frutta e verdura a bar, ristoranti e mense, i lavori di tinteggiatura, manutenzione e pulizia (Adriano Avanzini, Roberto Cannavò).

DOVE

  • Casa di Reclusione di Milano-Bollate
  • Casa di Reclusione di Milano-Opera
  • Casa Circondariale di San Vittore

GLI OPERATORI

Il coordinatore del gruppo, Angelo Aparo, lavora da 1979 in ambito penitenziario come psicologo. Contribuiscono alle attività diversi laureati in psicologia con qualche anno di esperienza al Gruppo della Trasgressione e comuni cittadini (Antonietta Ferrigno, Patrizia Inzaghi, Nuccia Pessina, Alessandra Messa, Elisabetta Cipollone).

DESTINATARI

  • Attività rieducative: detenuti in stato di detenzione intra-muraria, in misura alternativa, ex detenuti;
  • Formazione e reinserimento di detenuti che vanno nelle scuole per la prevenzione e che svolgono attività di Peer support per altri detenuti;
  • Formazione di Studenti universitari che effettuano il tirocinio presso la nostra associazione;
  • Prevenzione verso Studenti delle medie inferiori e superiori;
  • Sensibilizzazione alla realtà del carcere per i comuni cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *